Pages Navigation Menu

Il Blog che ti Insegna a Fare Tutto

Come Scegliere il Fondotinta Giusto

Scegliere il fondotinta ideale per la nostra carnagione può essere più difficoltoso del previsto, anche per le più esperte di make up.

Il fondotinta mira ad eliminare le imperfezioni della nostra pelle ed è un vero e proprio alleato della nostra bellezza.
Trovare quello giusto per noi non è facile, vanno valutati alcuni aspetti. Spesso, le luci artificiali delle profumerie, camuffano il vero colorito della nostra pelle. In questo modo è facile sbagliare ad acquistare la colorazione di fondotinta giusto, scegliendone magari uno troppo rosa oppure troppo giallastro.
Ecco alcuni suggerimenti per fare la scelta giusta.

Il fondotinta è generalmente un’emulsione in cui sono contenuti dei pigmenti colorati. Possiamo trovarlo in diverse consistenze: cremoso, fluido e compatto.
Fare la scelta giusta parte proprio dalla sua consistenza. Quello fluido è generalmente adatto ai tipi di pelle che vanno dal normale al misto grasso, mentre quelli in crema sono più adatti alle pelli secche in quanto spesso arricchiti da principi attivi idratanti e leviganti. I fondotinta compatti sono tendenzialmente adatti a tutti i tipi di pelle.
La coprenza del fondotinta dipende dalla sua densità per cui, se si desidera un trucco molto naturale, è meglio scegliere un fondotinta dalla formulazione fluida. Se invece si desiderano mascherare molte imperfezioni, ne va scelto uno compatto oppure in formula cremosa.
La scelta del colore è indubbiamente tra le più importanti. Non è solo questione di intensità, ma anche e soprattutto di sottotono. La pelle, infatti, tende naturalmente ad avere una sfumatura giallastra, rosata o neutra a seconda della melanina e del carotene in essa contenuti.
Per scoprire a che sottotono appartiene la nostra pelle, ecco alcuni piccoli trucchi:
Con i capelli tirati indietro e la pelle struccata, ci si deve guardare allo specchio sotto la luce naturale del sole. A questo punto va accostata al viso una maglietta gialla e poi una rosa. A seconda del sottotono, un colore farà apparire la pelle più pallida, mentre con l’altro avrà un aspetto più radioso.
Se il giallo è il colore che dona maggiormente, la pelle avrà un sottotono giallo, viceversa sarà dal sottotono rosa.
Se invece i due colori donano allo stesso identico modo, si avrà un sottotono neutro.
Un altro trucco è quello di osservare le vene dei polsi. Se tendono al verde, allora la pelle ha un sottotono giallo, se invece tengono al blu, sarà rosa.
Una volta che si conosce il proprio sottotono, scegliere il fondotinta adatto è molto più semplice.
E’ molto importante non scegliere mai un tono più scuro oppure più chiaro del proprio.
Il fondotinta va steso e sfumato sul viso in modo accurato, facendo attenzione alla zona appena sotto alla mascella, quella verso il collo. E’ infatti in questo punto che spesso si fa l’errore di non sfumare bene il prodotto, rischiano di creare delle antiestetiche macchie.

Applicare il fondotinta è semplice, richiede solo un po’ di pratica a chi non è molto esperta di trucco.
Prima di tutto, con il viso completamente pulito ed asciutto, va applicata la crema da giorno abituale.
Il fondotinta fluido oppure in crema va applicato prima di tutto sul dorso della mano e prelevato con una spugnetta inumidita. Sul viso va steso dal centro verso l’esterno, picchiettando la spugnetta nei punti in cui vi è bisogno di maggiore coprenza. Attenzione a non applicare troppo prodotto in quei punti in cui vi possono essere dei ristagni di prodotto, come per esempio i lati del naso, l’attaccatura dei capelli e gli angoli degli occhi.
Il fondotinta compatto va applicato sul viso con una spugnetta asciutta per un effetto più soft e con la spugnetta bagnata per un effetto più coprente. Si procede sempre dal centro del viso verso l’esterno.
Esiste in commercio anche il fondotinta minerale, che non contiene parabeni, petrolati e siliconi.
Il fondotinta minerale va steso con un pennello chiamato kabuki ed è consigliato soprattutto alle pelli grasse e miste.
Per fissare il vostro fondotinta e farlo durare più a lungo, vi consigliamo di usare sempre una buona cipria.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *