Pages Navigation Menu

Il Blog che ti Insegna a Fare Tutto

Come Avere i Capelli Perfetti Ogni Mattina

Quando ci infiliamo nel letto la notte, specialmente dopo una doccia, la speranza è quasi sempre quella di svegliarsi truccate e pettinate come nelle migliori serie tv: faccia riposata e piega perfetta. Spesso la mattina il primo approccio con lo specchio è davvero poco simpatico, non soltanto perché magari non facciamo altro che muoverci nel letto durante la notte, ma anche perché l’inverno è un periodo difficile oltre che per la pelle anche per i capelli.

Il freddo infatti restringe i vasi capillari del cuoio capelluto, la microcircolazione rallenta, le cellule di cheratina si allargano e si distaccano tra loro. Di conseguenza i capelli crescono meno, si indeboliscono e si spezzano più facilmente. Un altro problema molto diffuso durante la stagione fredda è l’elettricità nei capelli, dovuta spesso a sbalzi di temperatura e situazioni meteorologiche, quando ci si trova in locali troppo riscaldati o si indossa qualcosa di sintetico.

Risulta essere bene per i nostri cari capelli adottare le giuste abitudini:

Non utilizzare acqua troppo calda, nemmeno se la temperatura esterna scende sotto lo zero.

Dopo lo shampoo, applicare un prodotto più adatto al tipo di capelli – un balsamo o una crema – e avvolgere la chioma in un asciugamano caldo: aiuterà a farlo penetrare meglio.

Quando si asciugano i capelli con il phon, il calore non deve essere troppo forte ed è importante proteggere prima il capello con un prodotto che lo nutra.
Se si ha il capello molto secco, provare una maschera al burro di karité o all’olio di Argan la sera prima di andare a letto.

Per chi invece la mattina non ha tempo di dividersi tra phon, piastre, creme e oli, esistono dei metodi a costo zero che daranno la piega ai capelli durante la notte:

METODO DEL CALZINO
La sera, dopo aver asciugato i vostri capelli a temperatura media, armatevi di: un elastico per capelli, un pettine a maglie larghe , un calzino e delle forbici.
Tagliate con la forbice il calzino dalla parte dove è chiuso, cosí da avere una sorta di “manicotto”. Districate i capelli con il pettine preparato precedentemente, fate una coda alta morbida che raccolga tutti i capelli, e vaporizzateli con acqua tiepida. Prendete poi il vostro manicotto e infilatelo nella coda. Inserite poi la ciocca finale dei capelli nel bordo del calzino e continuate questa operazione fin quando i capelli non saranno tutti avvolti nel calzino, come a formare una cipolla alta . La mattina, APPENA SVEGLIE sciogliete la cipolla ed ecco la vostra piega!

METODO DELLA FASCIA

A chi non sopporta i capelli, anche se “leggermente” legati, c’è una valida alternativa. Prendete una fascia per capelli morbida a posizionatela all’altezza della fronte, vaporizzate poi i capelli con una lacca molto leggera. Dividete successivamente ciocche di capelli da 2/ 3 dita di spessore e avvolgetele nella fascia fino a terminare tutte le ciocche.
Questo metodo è decisamente molto ‘soft’ e la fascia dei capelli, scendendo durante la notte, ci farà anche da mascherina, quindi anche effetto rilassante.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *