Pages Navigation Menu

Il Blog che ti Insegna a Fare Tutto

Come Eseguire la Manutenzione di una Motosega

Per tagliare gli alberi con minor fatica occorre avere in ordine lo strumento principale che serve a questo scopo. Sto parlando della motosega. Mio marito ne ha tre e tutte le volte che le usa, mi spiega, che vanno poi riposte pulite e in ordine perchè così durano nel tempo, ormai ho imparato anche io a farlo.

Se vuoi imparare come si fa, segui questa guida.
Come prima cosa devi procedere a limare i denti della motosega con l’ apposito tondino di acciaio.
Questo lavoro è un pò lungo perchè devi passare proprio ogni dente e lo devi fare manualmente per un risultato migliore.
Non aver fretta nel farlo e indugia tutto il tempo necessario.

Ora puoi procedere smontando le varie parti della motosega.
Inizia con il carter (che è la parte in plastica che ripara il motore e la barra), poi smonta la catena ed infine la candela.
Ora prendi il compressore e puliscila con l’ aria compressa.
Prima il blocco della motosega, cioè il motore, i fori da dove esce l’olio e poi la barra.
Ora togli il secondo carter che ripara la candela e il filtro dell’aria e puliscili sempre usando il compressore.

Per quanto riguarda la candela la devi pulire molto bene.
Usa la carta vetrata a grattala fino a tirare via tutte le incrostazioni causate dalla miscela.
Prima di rimontarla controlla che sia perfettamente pulita senò la motosega non funzionerà bene.
Rimonta i vari pezzi e dai un’ultima pulita con il compressore.
Non ti resta che fare il pieno alla motosega.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *