Come Evitare di Ingrassare

Ingrassare e fare fatica a perdere peso. Risulta essere il cruccio di tanti. Ma quali sono le cause che determinano davvero l’aumento del peso? Di certo si tratta di molteplici fattori e adesso vediamo quali sono i principali. Tanti sono portati a pensare che la prima ragione per cui si tende a mangiare tanto, aumentando progressivamente il proprio peso, sia l’appetito.

Invece, al primo posto della nostra classifica “virtuale” è bene inserire la paura. Sì, è proprio il timore di ingrassare e di non entrare più negli abiti che amiamo tanto, a spingerci ad un controllo quasi ossessivo delle quantità e delle calorie che sorrispondono ad ogni alimento che introduciamo. E una volta che abbiamo mangiato? Ci capita di essere assaliti da un grande senso di colpa e ancora una volta sperimentiamo la paura di non riuscire a fare delle rinunce. In realtà dovremo sapere che una vera dieta non è sinonimo di rinuncia ma di stile di vita, che una volta adottato, dovrebbe durare tutta la vita.

Al secondo posto, tra le cause che aumentano la probabilità di ingrassare, c’è senza dubbio la fame, un meccanismo biologico che fin dall’antichità ha garantito all’uomo la sopravvivenza. A quei tempi, immagazzinare grasso, voleva dire accumulare energia per andare avanti. Invece oggi, mangiare alimenti troppo calorici, equivale ad aumentare le possibilità di essere colpiti da ictus o ischemia.

Altro elemento da tenere in seria considerazione è l’indice glicemico. Mangiare cibi ricchi di amidi e zuccheri, come le bibite fanno schizzare in alto l’indice glicemico, aumentando la produzione dell’ormone insulina che a sua volta, incentiva l’appetito e spinge a immagazzinare grassi. Ecco perchè occorre mangiare alimenti che hanno un indice glicemico basso, in particolar modo frutta e verdura.

Altro fattore che favorisce l’aumento di peso è lo stress che condiziona l’equilibrio psicologico e ormonale ma anche il metabolismo, che spingono a mangiare in maniera incontrollata. Infine, ma non per ordine di importanza, per dimagrire senza fare sacrifici inutili, bisogna combattere la pigrizia facendo sport e un qualunque tipo di attività fisica. L’importante è alzarsi dal divano, evitando di finire ipnotizzati dalla tv, e bruciare energia e dunque calorie.

Come Applicare le Ciglia Finte

Lo sguardo è importante se si vuole comunicare ed esprimere la propria personalità in poche mosse. Ecco perchè il make-up occhi è fondamentale per la riuscita complessiva del trucco viso. Di recente, un trend molto diffuso è quello di indossare ciglia finte. Una moda che le vuole evidenti e voluminose, come quelle che erano sfoggiate negli anni Cinquanta e Sessanta. Ma molte fanno fatica ad applicarle, e quando ci riescono rischiano di ritrovarsele tra le mani dopo poche ore perchè non sono state fissate al meglio.

Vediamo allora quali sono le tappe da rispettare per applicare nel modo giusto le ciglia finte. Prima cosa da fare è la preparazione della palpebra. Ciò vuol dire che l’epidermide deve essere perfettamente pulita e asciutta, in modo che le ciglia riescano ad aderire perfettamente. Passiamo dello struccante, che non sia untuoso, con un dischetto di cotone sulla palpebra e quando la pelle sarà asciutta, si applicano le ciglia.

La seconda mossa, consiste nel modellare le ciglia. Bisogna incurvarle utilizzando uno specchio ingranditore e un piegaciglia. Dobbiamo adesso munirci di una colla specifica, che in genere si acquista separatamente. Evitate infatti di usare le colle in dotazione delle ciglia, perchè di solito sono di scarsa qualità e poco efficaci. Se le nostre ciglia finte sono troppo lunghe, armiamoci di forbici e modelliamole a nostro piacimento. Applichiamo le ciglia, cominciando dall’aria esterna, utilizzando una pinzetta.

Teniamole fissate, tra le nostre ciglia, facendo attenzione affinchè aderiscano intorno ad esse. Dopo circa un minuto, la colla si sarà asciugata e bisognerà completare l’operazione applicando il mascara. Questo cosmetico, va utilizzato anche con le ciglia finte per due motivi: perchè ha lo scopo di amalgamare e uniformare le nostre ciglia con quelle finte, per ottenere un risultato più naturale, ma anche per rendere lo sguardo ancora più profondo e magnetico.

Per rimuovere le ciglia finte basta fare una cosa semplice: applichiamo con un cotton fioc dello struccante sulla rima cigliare partendo dall’esterno, e verranno via in un solo colpo.

Come Parlare con Operatore Telecom

Con il passare del tempo gli operatori telefonici sono aumentati a dismisura, ma anche se aumentano con il passare del tempo Tim rimane sempre tra i preferiti da parte degli utenti. Essi lo preferiscono ad altri proprio grazie alle tante promozioni che offre a chi lo usa, e le pubblicità frequenti in TV fanno il resto.

Il problema arriva nel caso giungessero dei guai sul tuo numero e non sapresti proprio come risolvere. L’unico metodo per farlo sarebbe quelle di conoscere come parlare con un operatore Tim in maniera facile, ma questo non è possibile. Per cui, dovrai fingere di aver perso la tua SIM.

Quindi, chiama il numero 119 con il tuo cellulare (dove hai la scheda Tim, non con altri numeri) e digita i numeri 6, 5, 1 e 2 per accedere al servizio che ti interessa veramente, cioè quello di parlare con un operatore Tim. Se non riesci a fare questo, purtroppo dovrai accontentarti del sito web Tim.it accedendo come utente.

La combinazione da seguire cambia periodicamente, può quindi essere utile fare riferimento a questa guida sul servizio clienti di Telecom per eventuali novità.

Inoltre, dovrai aspettare un bel po’ prima di parlare con qualcuno, dato che i dipendenti sono in diminuzione ed il rischio che uno di loro parli con qualcun altro è decisamente alto.